Donald Sutherland – Billy Whistler

Donald Sutherland – Billy Whistler

Attore poliedrico e versatile, Donald Sutherland ha saputo destreggiarsi ed alternarsi fra grandi opere d’autore e film di Serie B. Con un portfolio di tutto rispetto, non si è mai lasciato affascinare dall’importanza del Regista nella scelta dei film da interpretare.

Canadese di nascita, possiede una doppia Laurea dell’Università di Toronto, una in ingegneria e una in Teatro. Nel 1975, lascia il Canada per specializzarsi presso la Academy for Dramatic Arts di Londra.

Spesso scelto come protagonista cinico o antieroe, ricopre ruoli versatili per tutta la sua carriera. Lanciato nell’Olimpo del Cinema con M.A.S.H. di Robert Altman comincia a ricevere sempre più consensi ricevendo la Nomination ai Golden Globe per Squillo per l’Ispettore Klute.
Sutherland ha un forte attaccamento all’Italia dove ha lavorato diretto da grandi nomi come Fellini in Casanova e Bertolucci in Novecento.

Nel 1995 vince un Golden Globe come Miglior Attore per la Serie TV Cittadino X e, dopo un inarrestabile continuo di carriera, nel 2002 viene chiamato dal regista canadese Damien Pettigrew, autore del documentario Fellini: sono un gran bugiardo, come testimone importante della vita del Regista italiano. L’estrema poliedricità dell’attore rimane intatta durante tutta la sua carriera.
Appare nel film di Renzo Martinelli sul caso Moro, Piazza delle cinque lune; nell’action movie The Italian Job. Prende parte alla trasposizione cinematografica di Orgoglio e Pregiudizio e , uno dei lavori più recenti, interpreta l’amico di una vita di Geoffrey Rush ne La Migliore Offerta